MASSIMO SCAGLIONE

Massimo SCAGLIONE è un regista teatrale e televisivo italiano.
Nel 1955 vinse un concorso come regista alla RAI, ma il posto presso la sede di Torino era già occupato da Alda Grimaldi; fu così che venne assunto come assistente di studio, poi passò alla radio.
Nello stesso anno fondò il Teatro delle Dieci e cominciò con le regie per il palcoscenico. Dal 1962 iniziò a fare regie televisive.
Fino al 1992, quando si è ritirato dall'attività registica, ha firmato più di mille programmi come regista, da "Le storie di Arlecchino sulla Commedia dell'Arte" a "Parti femminili", due atti unici di e con Franca Rame.
Ha diretto molti sceneggiati, film e speciali come "Il versificatore" da Primo Levi, "Una nuvola d'ira" da Giovanni Arpino, "Ancora un giorno" da Joseph Conrad, "I giovedì della signora Giulia" da Piero Chiara, prodotto da Pietro Germi.
Insegna storia del teatro piemontese al DAMS (Università di Torino) e dirige la scuola di recitazione della Famija Albeisa.
Ha scritto molti saggi sulla storia del teatro, in particolare quello piemontese.


(da www.wikipedia.org)